Gyumri, Fortezza Nera, Museo della vita urbana (Dzitoghtsyan), Monastero Haritciavanq

10% sconto fino al 25 dic

Gyumri, Fortezza Nera, Museo della vita urbana di Gyumri (Dzitoghtsyan), Monastero Haritciavanq

1. Gyumri
Visitare la pagina
Gyumri
Una delle città più coloristiche dell’Armenia – Gyumri, è situata nella parte nord-occidentale dello stato a 126 km dalla capitale Yerevan, al centro della valle di Scirak. Le tradizioni nazionali sono molto profondi qui e la loro anima si manifesta quasi in tutto. Camminando per le strade di Gyumri sembra che da un momento all’altro sentirai il suono del martello del fabbro, oppure dall’angolo si mostrerà un faeton e ti inviterà a fare una passeggiata per la città. Le case antiche, la maggior parte delle quali per fortuna è conservata dopo il terremoto terribile, testimoniano dell’architettura bellissima della città. Queste case attirano la nostra attenzione con la finezza dell’architettura, con la varietà della scala dei colori di tuf e con gli ornamenti bellissimi dei balconi di legno. Fino dall’eternità Gyumri è il centro degli eventi culturali. Per la prima volta proprio qui fu presentata l’opera nazionale di Armen Tigranyan – "Anush".
2. Fortezza Nera
Visitare la pagina
Fortezza Nera
Costruita nel 1834, la Fortezza Nera è uno dei famosi monumenti di Gyumri. La fortezza è un complesso di edifici militari e architettonici. Nella parte centrale si trova la fortezza di Alexandropol con 3 porte, al centro – il layout della chiesa di Sant’Alessandra insieme alle fortezze meridionali e settentrionali, che fungono da complesso di protezione generale di Alexandropol. Furono costruite strade sotterranee per la Fortezza Nera e c’erano strade che portavano dalla fortezza all’attuale Monumento alla Madre Armenia e alla Fortezza Rossa. La fortezza nera è inclusa nell’elenco dei monumenti immateriali di storia e cultura di Gyumri.
3. Museo della vita urbana di Gyumri (Dzitoghtsyan)
Visitare la pagina
Museo della vita urbana di Gyumri (Dzitoghtsyan)
Questo è il museo della vita urbana e della cultura nazionale di Gyumri, dove vengono presentati la vita quotidiana, la cultura e la storia di Gyumri. Questa straordinaria dimora fu costruita dal ricco mercante Petros Dzitoghtsyan nel 1872 dal famoso tufo rosso di Scirak. Il museo è stato fondato nel 1984 proprio in questo edificio. È incluso nell’elenco dei monumenti immateriali di storia e cultura di Gyumri.
4. Monastero Haritciavanq
Visitare la pagina
Monastero Haritciavanq
Il monastero Haritciavanq si trova sul versante occidentale del Monte Aragats. Secondo i specialisti il monastero è stato fondato nel VII secolo. Nel XIII secolo viene costruita la parte principale della chiesa. Nel XIX secolo la chiesa è diventata la residenza estiva dei cattolici armeni. La piccola sagrestia, che si trova vicino al complesso monastico, suscita un vivo interesse. In seguito al terremoto la parte della roccia con la cappella si è separata dal promontorio roccioso ed è conservata fino ad oggi.

Inclusioni

  • Autisti professionali
  • Veicoli con aria condizionata
  • Acqua in bottiglia
  • Pick-up e drop-off gratis a Yerevan
  • Assicurazione di veicoli e passeggeri
  • Soste extra sul percorso

Esclusioni

  • Deviazioni significative dal percorso
  • Bevande alcoliche se selezionate con l'opzione pranzo
  • Audioguide
  • WiFi nei veicoli
  • Esplorate la "città dei mestieri e delle arti"
  • Immergetevi nelle profondità delle tradizioni locali
  • Camminate lungo le vecchie strade di Gyumri, dove sono stati girati famosi film armeni